Tracce d’arte: Comacchio e l’Abbazia di Pomposa

Tracce d’arte: Comacchio e l’Abbazia di Pomposa

Comacchio, definita la “piccola Venezia”, conserva il fascino di cittadina lagunare attraversata da numerosi canali e ponti, tra cui il celebre Trepponti. abbaziaGià dominio dello Stato della Chiesa, è caratterizzata da architetture del XVII e XVIII secolo, come il Duomo di San Cassiano, il Ponte degli Sbirri, l’Ospedale di San Camillo e la Loggia del Grano. Nei pressi della successione di archi del Loggiato dei Cappuccini, che conducono al Santuario Mariano, è visitabile la Manifattura dei Marinati, dove ancora oggi si svolge la tradizionale attività di lavorazione delle anguille (presidio slow food). Da Comacchio è possibile raggiungere, tramite la panoramica Via Acciaioli, l’Abbazia di Pomposa e visitare l’antico complesso abbaziale che vanta un imponente ciclo di affreschi trecenteschi e raffinati mosaici pavimentali.